SIM telefoniche inglesi: come acquistarle e quale scegliere

Ciao Koali,

oggi vi illustro come e dove acquistare una SIM telefonica inglese per il vostro cellulare.

Il consiglio é quello di acquistarla sul posto. Io invece l’avevo acquistata su Ebay da un rivenditore irlandese, che me la fece pagare molto di piú di quanto realmente costa in loco.

Solitamente queste SIM costano non piú di 0.99 cents, a meno che non ci siano caricati sopra dei soldi, oppure siano associate a delle promozioni.

Si possono acquistare in ogni negozio di telefonia inglese come Carphone Warehouse o della compagnia telefonica preferita -(esempio Vodafone UK), oppure nei supermercati o i negozietti indiani che vendono giornali, caramelle, bibite e tanto altro ancora.




Da qualche tempo la GiffGaff, compagnia telefonica britannica permette attraverso il loro website di farsi spedire gratuitamente in Italia, una SIM UK. Leggi questo articolo per saperne di piú!

La SIM card UK é unica ma esistono due tipologie di ricarica: la pay as you go, abbreviata con PAYG o anche chiamata top up SIM card, praticamente non si é abbonati a nessun piano tariffario, semplicemente ricarichi il telefonino quanto e quando ti pare e stop. E poi ci sono i piani telefonici detti SIM mobile phone deals o plans.

All’inizio siccome vi dovete sistemare con vita, casa e lavoro io sceglierei una semplice SIM che vi ricaricate quando volete, quindi escluderei a priori i piani telefonici che solitamente vi vincolano per 1 anno o piú a loro. Capiamoci bene la SIM sappiamo tutti cosa sia, solo che quando l’acquistate lasciate stare – se ve lo offrono – di farvi un abbonamento, a meno che non sia mensile, e sospendibile quando volete voi!

Come si ricarica una SIM UK?

Per ricaricarla funziona come in Italia: acquistate la tesserina, grattate chiamate il numero  top up indicato, digitate il codice segreto e la ricarica é fatta, oppure andate direttamente nello shop e ve la fate fare da un operatore, che vi rilascia uno scontrino con su scritto un codice e numero da chiamare per attivare la ricarica. Se avete una carta di credito potete associare la vostra carta o debit card inglese [che funziona sia da bancomat come da carta di credito], al numero del vostro telefonino cosí quando finite i dindini, potete velocemente ricaricare il vostro telefonino pure che siete in mezzo al nulla. Altrimenti c’é il top up – ricarica – online che si fa con credit card, debit card, prepagate e qualcuno usa anche PayPal. ATTENZIONE SOLO CREDIT/DEBIT CARD INGLESE NON POTETE RICARICARE UTILIZZANDO ALTRE CARTE/BANCOMAT DI ALTRE NAZIONI, ITALIA COMPRESA!

I tagli sono gli stessi di quelli italiani, si parte da un minimo di 5 pound fino a salire su, e si va per multipli di 5.

Le principali compagnie telefoniche inglesi, e che operano pure fuori dai confini UK AKA pure in Italia sono:

  • Vodafone UK
  • E-E [Everything-Everywhere] Deutsche Telekom + Orange
  • 3
  • O2
  • Virgin Mobile
  • BT Mobile

Qui una lista completa – List of United Kingdom mobile virtual network operators

Quasi tutte queste compagnie telefoniche hanno dei loro flagship stores, ossia dei negozi fisici monomarca dove poter entrare e fare ricariche, acquistare servizi e telefonini. Altrimenti come detto, ci sono i supermercati, negozi di telefonia plurimarca, i negozietti indiani o l’andare online sul website della compagnia.

Ci sono poi brand minori come:

  • Tesco Mobile
  • Asda Mobile
  • GiffGaff 
  • Talk Mobile 
  • Talk Talk Mobile
  • Lyca Mobile
  • Lebara Mobile
  • Vectone Mobile 

Io ho Lyca Mobile e la trovo utilissima per le chiamate internazionali! Leggi di piú qui!

Quindi 2 consigli:

1# Acquistare 2 SIM inglesi, esempio una Vodafone UK e una GiffGaff. Una la userete in UK e un’altra per chiamare in Italia, senza dover quindi acquistare una scheda telefonica prepagata internazionale.

2# Cercate di usare 2 telefonini: uno per le 2 SIM inglesi e uno per quella vostra italiana. Ormai molti telefonini hanno l’opzione dual-sim.

Solitamente queste SIM come la Lyca Mobile costano 5 Pound e hanno giá dentro un loro traffico da usare, e si acquistano nei negozi degli indiani che espongono il logo. La GiffGaff si richiede online, e la spediscono gratis. Inoltre in generale, per acquistare le SIM qui in UK non servono documenti, passaporti … perché non sono nominative come qui in Italia, ossia sono anonime.

In UK c’é un pó di snobbismo verso le compagnie telefoniche dei supermercati come la Tesco Mobile, ma nessuno vi vieta di farvele, anzi… chissene di quello che pensano gli altri 😉

Comunque appena arrivati in UK fatevene una, nessun datore di lavoro si mette a chiamarvi se vede un numero telefonico italiano!

Dal 15 Giugno 2017 é stato abolito il roaming internazionale che ora é gratis quando si viaggia nei paesi dell’EU. Ció significa che finalmente si possono continuare ad utilizzare i propri bundle/pacchetti di minuti, SMS/MMS e dati anche all’estero, come se vi trovaste in Italia. 🙂




Maggiori informazioni andando qui.

Alcuni di voi in questi giorni mi hanno scritto chiedendomi se allora vale o no acquistare una SIM UK, visto che ora possono utilizzare il telefonino ovunque all’interno della EU. Io rispondo consigliandovi caldamente di acquistarla, perché vale sempre la regola che se avete deciso di venire a vivere qui in UK, dovete avere un numero inglese, no numeri italiani dove uno deve aggiungere prefissi internazionali, ma un numero inglese, quindi sí vale sempre la regola del farsi subito una SIM UK soprattutto se cercate lavoro!

SEI IN PARTENZA? HAI BISOGNO DI UNA TRADUZIONE DEL TUO CV IN INGLESE PROFESSIONALE? USA IL SERVIZIO CV MAKER! 

Siete in partenza per l’Inghilterra?L’Ebook APPUNTI LONDINESI, in 160 pagine, dalla A alla Z vi spiegherá tutto ma proprio tutto su come e cosa serve per trasferirsi qui, e cosa fare una volta qui, per stabilirsi!

apcovehp-299x448 copy

Sir Koala ringrazia e saluta.

Koala Londinese

Koala Londinese

Sir Koala Londinese at Sir Koala Londinese
Blogger romana dal 2010 in trasferta in quel di Londra. Fra un pezzo di pane tirato ad uno scoiattolo e un altro ad un piccione, ti servo la mia visione animale di Londra e non solo! Seriamente convinta di due cose: ció che pensi diventi e che il Carpe Diem dovrebbero prescriverlo a tutti! 😉
Koala Londinese

15 Risposte

  1. Felice ha detto:

    Ciao, vivo a Londra da un mese e dopo aver provato una ricaricabile Vodafone ho deciso di passare a O2. La questione è che gli operatori della O2 non possono attivarmi la sim se non sblocco prima il telefono da glistockisti.com circa due anni fa. Mi potresti spiegare come devo fare per portare a termine questa operazione da Londra? Se puoi rispondimi anche sulla mia email. Grazie in anticipo!

  2. ludovico ha detto:

    Brava, simpatica, graziosa, utile…SMACK !

  3. mary ha detto:

    ho una sim inglese vodafone uk e ho acquistato una top voucher per ricaricarla ma non ci riesco come devo fare?

  4. Fabiano ha detto:

    Caio, molto interessante,
    giusto su giffgaff, direi che è sicuramente la migliore in termini di costi, e diversamente da tutte le altre viene gestita dalla comunità. Una specie di telefonia open source.

    Spediscono le SIM gratuitamente solo nel Regno Unito, pero si possono ordinare anche all’estero da terze parti come esempio:
    http://ukinternetmobile.com/it-it spediscono in Italia con 10 sterline una SIM GiffGaff che si attiva online ed ha 5 sterline di credito.

  5. Leon Miky ha detto:

    Ciao vorrei sbloccare il mio iphon da inglese Tesco a mettere una scheda italiana come faccio grazie la mia email leonmiky12@gmail.com

  6. Vincenzo Casdia ha detto:

    Ciao ho comprato oggi una sim lebara ma non riesco ha chiamare mi dice numero non attivo??

  7. Patrizia Vadalà ha detto:

    grazie! utilissimo!

  8. Cristina Ambrosio ha detto:

    Ciao, il 25 di questo mese parto per l’Inghilterra, mi servirebbe una sim con una conveniente tariffa per internet, cosa mi consigli?

  9. Matteo Scarpini ha detto:

    ciao Marinella, mi ritrovo in questi giorni a dover affrontare la tua stessa situazione. Ossia di essere ancora in Italia, ma dovermi procurare un numero inglese da inserire nel cv. Tu come hai risolto? grazie mille

  10. Nati ha detto:

    Ciao!vorrei chiederti un consiglio,un po di tempo fa sono stata a Londra e dovevo rimanere li a vivere,per motivi personali sono dovuta tornare in italia dopo nemme o 3sett dove mi trovo.Nella convinzione di rimanere ho fatto un contratto con la tre,ovvero il cell è mio e ho preso una sim il cui abbonamento mensile mi veniva scalato direttamente dal conto,prima di tornare ho disdetto il contratto e dato il preavviso solo che non mi hanno mai scalato i soldi e hanno mandato alla mia persona di fiducia di cui ho lasciato i recapiti,un avviso di pagamento:come diavolo faccio a pagare il mio direct debiti e chiudere definitivamente i rapporti??

  11. Ciao, mi chiamo marinella, abito aancora in Italia ma voglio trasferirmi in Inghilterra, mi hanno consigliato di iniziare a mandare ora icv e mettere un recapito telefonico di una sim inglese. Mi consigli di cercare su e-bay una sim di un brand maggiore? Grazie.

  12. Jolalol ha detto:

    Grazie mille per la dritta, mi chiedevo da tanto come funzionasse. 🙂

Lascia un commento