Storie di Espatriati: sono andata in Germania e sono ritornata in Italia, ma la voglia di vivere all’estero era troppo forte cosí sono ripartita alla volta di Vienna, la storia di Roberta

Ciao Koali belli eccoci a Mercoledí e dunque al nostro appuntamentino con uomini e donne che hanno sterzato verso nuovi orizzonti, tutti votati alla ricerca di qualcosa che “a casa” mancava.

Oggi incontriamo <strongRoberta, lei é arrivata a Vienna dopo un espatrio in Germania che l’ha poi in seguito vista ritornare in Italia. Ma non si é data per vinta, ha fatto tesoro di come sono andate le cose in Germania, e é di nuovo ripartita ancora piú forte e convinta di riuscire all’estero … ed eccola qui, in una cittá che ama e sente totalmente sua, pronta a dimostrare che volere é potere!




Buona lettura!

Roberta in Germania.

Se fossi un libro come inizierebbe la tua storia?

In realtà io ho scritto un libro autobiografico, e si intitola Eppure, me l’avevano detto! e inizia così Al liceo ero l’incubo del professore Fichera. I miei scontri con lui erano famosi e all’ordine del giorno perché, mentre cercava di spiegarci a modo suo come funziona il mondo, ero sempre pronta a fargli uno sgambetto, contraddicendolo. Un giorno, stanco ed esausto perse la pazienza, all’ennesima polemica divenne cianotico in viso, corrugò le sopracciglia e sputacchiando urlò con tutto il fiato che aveva in gola – Robertaaa … sei una petulaaa! 😉

Raccontami un piccolo episodio che puó essere buffo, triste, comico, che fa riflettere, felice, insomma qualcosa che comunque ti é rimasto nel cuore e/o in testa che ti é accaduto da quando vivi in quella X nazione. 

Guarda, essendo al mio secondo espatrio posso raccontarti un dettaglio che disegna perfettamente la differenza tra i due luoghi. In Germania la frase che spesso sentivo ripetere è questa – Qui siamo in Germania e si parla solo in tedesco. Qui a Vienna invece, se hai difficoltà nel capire qualcosa, anche gli austriaci si lanciano in espressioni miste tra italiano, inglese e tedesco per venirti incontro. Sembra una banalità ma denota una differenza sostanziale nella mentalità e nel modo di approcciarsi con gli stranieri. 🙂

Scrivere un romanzo con il cane Totò

Consigliami un posto che ami follemente di quella X cittá dove vivi.

A differenza di molte altre persone io non amo frequentare i posti turistici di Vienna, c’è troppa confusione. Preferisco passeggiare per vie anonime ma non meno belle, perché Vienna è un museo a cielo aperto.

Improvvisamente ti hanno fatto ambasciatore/ambasciatrice di quella data X nazione e/o cittá, dimmi in poche parole perché la ami e l’hai scelta e soprattutto la continui a scegliere. 

Amo Vienna perché racchiude infinite culture ed è quasi impossibile sentirsi stranieri. Inoltre si respira cultura e storia in ogni minimo dettaglio.

Viaggio nel tempo! Puoi tornare indietro e dare alla te che sta per espatriare in quella X nazione/cittá un piccolo consiglio o incentivazione, che hai scoperto una volta trasferita ma avresti tanto voluto saperlo prima.

Vorrei dirle che sarà durissima ma che non deve mollare!

Dimmi una parola di quella data lingua della nazione dove vivi che ami.

Schnitzel. Ne mangerei a vagonate!

Hello! Vengo in vacanza da te, dimmi il miglior posto dove mangiare qualcosa di tipico, o bersi un caffé in santa pace, o un cocktail in un luogo figo, insomma un locale che ami e frequenti quando e come puoi.

Ti consiglio il Waldviertlerhof, un antico ristorante tipico austriaco (Schönbrunnerstrasse 20 – Wien). Non è turistico ma si mangia benissimo!

Informazioni:

Hai domande da fare alla nostra expat Roberta?

Vuoi leggere i suoi articoli?

Se Anche il Ragionier Ugo Espatria la trovi su Asaperloprima.altervista.org

Roberta ha scritto anche un libro!

Se avete delle domande e/o curiositá, siete pregati di contattare direttamente la persona intervistata (tramite il suo blog) poiché non risponde (commenti o email) o collabora con questo blog 😉





Sir Koala ringrazia e saluta.

Koala Londinese

Koala Londinese

Sir Koala Londinese at Sir Koala Londinese
Blogger romana dal 2010 in trasferta in quel di Londra. Fra un pezzo di pane tirato ad uno scoiattolo e un altro ad un piccione, ti servo la mia visione animale di Londra e non solo! Seriamente convinta di due cose: ció che pensi diventi e che il Carpe Diem dovrebbero prescriverlo a tutti! 😉
Koala Londinese

Lascia un commento