Guida alle perle del Sud Inghilterra fra mare, relax e divertimento

Siamo a Maggio, finalmente l’inverno sembra essere ormai un freddo ricordo… dico sembra, perché con questo global warming non si capisce più una mazza. Poi in UK che ve lo dico a fare, qui il meteo é roba seria e argomento di conversazione giornaliero. Tutti ci azzeccano su che tempo farà, perché tanto nel giro di 24h si passa tranquillamente da sole-nuvole-pioggia-sole-nuvole-pioggia-sole-nuvole-fine giornata!

tyyyy

Ma siccome oggi sembra – appunto sembra – bello, parliamo del Sud UK, considerata la parte più “calda”, e quindi spesso viene scelta come meta per una fuga-dalla-cittá del week end, oppure per passarci le vacanze estive.

Sì, avete capito bene: vacanze estive.

Generalmente se si pensa all’Inghilterra, di certo non si pensa alle sue coste, al suo mare e spiagge, ai paeselli marittimi e ai fari bianco-rossi. Piuttosto per vacanze estive si pensa alle vacanze spese in cittá come Londra, Manchester, Liverpool, Bristol e via dicendo.

yyyy

Invece il Sud inglese é davvero bello, e merita tantissimo un bel viaggetto coast-to-coast, perché ha posti caratteristici e interessanti da vedere, ed ora ve ne illustro alcuni!

  • Southampton

0south
Iniziamo subito con lei che si trova nella contea dell’Hampshire (Sud-Est UK), e si trova davanti all’isola di Wight. É quindi ottima scelta per fare un escursione su questa isoletta che ogni anno ospita il famoso rockettaro Festival dell’Isola di Wight. Southampton ha un porto importantissimo, ma è purtroppo famoso perché da qui salpò il Titanic. La cittadina portuale é moderna, piena di vita, e cosmopolita perché ha un grosso via-vai di gente proveniente da tutte le parti del mondo. Ottima quindi per vacanze fra relax e divertimento, come punto di partenza per girare la ricca ed interessante contea dell’Hampshire, ma anche come meta di studio poiché ci sono due universitá: la University of Southampton e la più recente Southampton Solent University.

  • Plymouth

0pl
Passiamo a lei, che si trova nella contea del Devon (Sud-Ovest UK) ed é incastonata in uno dei più grandi e fantastici porti naturali del mondo: la baia di Plymouth. Visitatela perché ne vale davvero la pena, é una cittadina portuale ottima per chi ama il mare e la natura, ma c’é pure abbastanza vita e divertimento. Assolutamente da visitare é il Smeaton’s Tower, un bellissimo faro bianco-rosso, dove con meno di 3 sterline si sale su accedendo direttamente nella lanterna, per godersi una vista davvero mozzafiato!

  • Torquay

0tor
Tipica cittadina balneare inglese, che attira tantissimi studenti e giovani da tutte le parti del mondo, specialmente in estate si riempie di vita e divertimento. Considerate che viene vista come una piccola Rimini o Riccione all’inglese! Questa cittadina costiera si trova sul Canale della Manica, nella contea del Devon, ed é la cittá natale della mitica Agatha Christie. Vi consiglio di salire sul Big wheel (la ruota panoramica) da cui si gode una magnifica vista sul porto e la cittadina di Torquay. Prezzo piú che abbordabile (sulle 5 sterline ma costa di meno se lo acquistate online!), ma code abbastanza lunghe 😉

  • Fowey

0fowey
Spostiamoci in Cornovaglia per parlare di questa super esclusiva località balneare (Inghilterra sud-occidentale) molto in voga soprattutto fra la medio-alta borghesia londinese. Vi consiglio una capatina all’Estuario Fowey (Fowey Estuary) davvero con paesaggi incantevoli, e lo si può attraversare in traghetto o con una barchetta presa a nolo. Per rilassarvi fate tappa per un Cornish Cream Tea al Fowey Hotel perché ha una terrazza spettacolare che guarda sul fiume!

  • Bournemouth

0bor
Chiudiamo questa piccola carrellata di perle del Sud UK con questa cittadina costiera posta nel Dorset, che ha delle splendide e chilometriche spiagge sabbiose, che la rendono meta super-duper popolare durante le vacanze estive. Oltre ad essere una città costiera, é anche un importante polo universitario. Cosmopolita, piena di vita e divertimento é la scelta giusta per chi ricerca un mix fra mare, relax e divertimento. Non perdetevi di fare una passeggiata lungo Hengistbury Head che mixa natura a spiaggia con dune bellissime, e di rosolarvi – tempo permettendo – a Bournemouth Beach dove é non é cosa rara vedere in azione un bel pó di surfisti!

Il Sud UK lo amo, é cosí laid-back, rilassato, sa di vecchia Inghilterra, diverte e allo stesso tempo fa pensare all’Inghilterra per bene. Vi consiglio vivamente di visitarlo, spesso poi in questa zone ci fanno un sacco di corsi e campus estivi, e cose simili. E parlando appunto di corsi, che ne dite di darci sotto un uno ad-hoc per la formazione professionale in lingua inglese?

Navigando mi sono imbattuta in Open Minds, li ho quindi contattati per avere più informazioni e mi hanno detto che organizzano – sia presso le aziende che presso la propria sede a Milano – corsi di formazione professionale in lingua inglese, rivolti a studenti universitari, neolaureati e lavoratori che desiderano seguire un corso professionalizzante, di impronta pratica e con un concreto sbocco lavorativo.

La cosa più interessante che mi aveva difatti colpito, é che fanno stage su territorio inglese, garantito! Gli inserimenti lavorativi sono possibili sulla zona di: Southampton, Bournemouth, Plymouth, zone come appena raccontato molto ma molto interessanti e piene di vita e divertimento!

Open Minds offre due possibilità: un corso di 60 ore a Milano + stage in UK, oppure se già siete forti con la lingua inglese ma volete immergervi nella realtà lavorativa anglosassone, organizzano anche solo lo stage in UK senza corso. I settori lavorativi sono vari quindi vi consiglio di contattarli personalmente per chiedere tutte le informazioni che vi servono.

Io l’ho trovata una risorsa interessante, perché solitamente la maggior parte offre solo un corso d’inglese e poi saluti, invece quelli di Open Minds nel pacchetto vi offrono pure uno stage in UK.

Vi assicuro che se state pensando di venire in un secondo tempo qui a fare una vera esperienza di vita in UK, ritrovarsi già sul CV un’esperienza lavorativa fatta sul suolo inglese facilita la ricerca e la chiamata per una job interview di molto! 🙂

Sir Koala ringrazia e saluta.

Koala Londinese

Koala Londinese

Sir Koala Londinese at Sir Koala Londinese
Blogger romana dal 2010 in trasferta in quel di Londra. Fra un pezzo di pane tirato ad uno scoiattolo e un altro ad un piccione, ti servo la mia visione animale di Londra e non solo! Seriamente convinta di due cose: ció che pensi diventi e che il Carpe Diem dovrebbero prescriverlo a tutti! 😉
Koala Londinese

Una risposta

  1. Cora Josefina Soto ha detto:

    Molto interessante, mi è piaciuta la descrizione affettuosa di una zona che ti piace e che ha molto da offrire al visitatore. Il consiglio del “coast to coast” è da considerare seriamente ! grazie, a presto