Colloquio National Insurance Number (NIN) cosa chiedono? Che documenti portare?

hyyy



Oggi rispondo ad una domanda, in realtá sono piú domande 😉 che mi vengono assiduamente poste: ma com’é il colloquio per ottenere il NIN – National Insurance Number? Che chiedono? Che documenti bisogna portare? Ma se voglio stare in UK solo per un paio di mesi estivi, me lo devo per forza fare per lavorare?

Koala vostro ora vi risponde subito! 🙂

  • Ma se voglio stare in UK solo per un paio di mesi estivi, me lo devo per forza fare per lavorare?

In UK é obbligatorio avere il NIN per lavorare. É una sorta di codice fiscale che ti permette di lavorare legalmente in UK, di essere incasellato nella giusta fascia di tasse, e quindi di essere una persona che lavora  legalmente e alla luce del Sole qui in UK.

Il NIN é una sicurezza per voi lavoratori, perché verrete messi in regola, non vi sará pagato meno del NMW National Minimum Wage (il minimo salariale applicabile) ed inoltre pagherete la giusta quota di tasse.




Ma attenzione, ovviamente se prendete appuntamento e dichiarate che intendete stare qui in UK solo per un paio di mesetti tanto per farvi la stagione estiva ... al 99% virgola 9 periodico non vi daranno il NIN, perché tanto siete solo di passaggio. Il NIN é cosa seria, si dovrá affrontare un colloquio faccia a faccia con un funzionario del JobCentre Plus, e dovrete rispondere a delle domande di carattere personale. Insomma questi qui non stanno a distribuire codici NIN come fossero campioncini gratuiti, e che non vi venga in mente di inventarlo o prenderlo in prestito da qualcuno perché poi si scopre sempre!

 

  • Che documenti bisogna portare al colloquio? 

Una volta chiamato questo numero Telephone: 0845 600 0643, riceverete poi una lettera a casa (ecco perché é importante che NON siate accampati in ostello) in cui vi si invita ad un colloquio face-to-face con un funzionario del JobCentre Plus, e dovrete ovviamente portare dei documenti, la lettera vi dirá quale, vi elenco quali potrebbero richiedervi secondo come scritto sul loro portale ma tranquillo non ve li richiederanno tutti!:

  • passport/identity card – Passaporto o Carta d’Indentitá (stra-consiglio é quello di farsi un passaporto molto piú accettato qui in UK, perché ritengono che la nostra CI sia facilmente falsificabile!)
  • residence permit/proof of address – Si tratta di portare uno o più documenti che accertino e siano prova del vostro domicilio (bollette, lettere dalla banca … Ovviamente intestate a voi!)
  • birth/adoption certificate – Certificato di nascita o Adozione
  • marriage/civil partnership – Certificato di matrimonio
  • certificate driving licence – Patente

Ovviamente ricordatevi di portare con voi la lettera che vi hanno spedito!

  • Ma com’é il colloquio per ottenere il NIN – National Insurance Number? Che chiedono? 

Premesso che non ho la palla di vetro, non so che persona vi capiterá, in che umore sará e cosí via. Potrebbe capitarvi quello laid-back che gli frega poco, rilassato che vi “evade” in 10 minuti scarsi, oppure potete trovare (come capitó a me) quella o quello che invece ci fa i ricamini e vi tiene lí seduti alla scrivania per piú di 20 minuti a farvi domandine su domandine.

Detto questo presentatevi consoni, ben vestiti e sistemati. Le domande che vi faranno saranno piú o meno queste:

  • Quando siete arrivati in UK?
  • Perché siete venuti in UK?
  • Perché vuoi il NIN?
  • Pensate di fermarvi a lungo in UK? (ATTENZIONE qui vi giocate il NIN se gli dite che rimarrete per poco, o vi fate vedere tentennanti che non lo sapete, che vedrete e deciderete in seguito … NO! Dovete essere sicuri, e dirgli che volete mettere radici qui, che siete decisi a rimanere qui, che non avete alcun progetto di ritornare in patria, se no saluti al NIN!)
  • Siete giá alla ricerca del lavoro? L’avete giá trovato? Cosa cercate? Cosa vorreste fare? Per chi giá lavorate?
  • Avete figli, moglie, marito? Sei single?
  • Avete in mente di richiedere dei benefits? (Questa domandina “ai miei tempi” non si faceva, ora la iniziano a fare perché purtroppo l’immigrazione é aumentata in maniera esponenziale, e molti vengono qui alla buona barra sbaraglio, UK non é la cuccagna e finiscono poi nelle fila a richiedere i benefits. Ovviamente rispondete un secco NO!)
  • Dove vivi al monento? (lo chiedono specialmente se non avete un proof of address di nessuna natura, manco una lettera a vostro nome mandata dalla banca dove avete aperto il vostro conto UK, sarebbe bene non essere in quel momento accampati in un ostello ma giá aver preso una stanzina ed essere quindi sistemati a livello di residenza.)

Queste sono solo alcune delle domande che vi faranno, ovviamente tutto ció varia da persona a persona, potranno anche chiedervi informazioni sul vostro background tipo cosa facevate in Italia, se avete finito gli studi e in cosa siete diplomati o laureati, che lavoro facevate in Italia, come mai avete deciso di andarvene dall’Italia, perché avete scelto proprio l’Inghilterra e cosí via.





Sir Koala ringrazia e saluta.

Koala Londinese

Koala Londinese

Sir Koala Londinese at Sir Koala Londinese
Blogger romana dal 2010 in trasferta in quel di Londra. Fra un pezzo di pane tirato ad uno scoiattolo e un altro ad un piccione, ti servo la mia visione animale di Londra e non solo! Seriamente convinta di due cose: ció che pensi diventi e che il Carpe Diem dovrebbero prescriverlo a tutti! 😉
Koala Londinese

24 Risposte a “Colloquio National Insurance Number (NIN) cosa chiedono? Che documenti portare?”

  1. Ciao Giada, io sarò ospite di un mio amico (non pagherò nulla) posso dare l’indirizzo suo per il NIN? Perchè tornerò in italia prima che mi arrivi la lettera e vorrei che arrivasse a casa di persone che conosco…

    1. il fatto é che richiedono un proof of address…quando vai al colloquio.
      Cioé quando prendi l’appuntamento ok dagli un indirizzo che vuoi, ma quando ti presenti sicuro che vogliono un proof of address, almeno che le cose non siano cambiate ma non credo sul sito governativo é listato come richiesta.

  2. ciao, mi è successa la stessa cosa a me… solo che poi quando sono tornato per riprendere il mio documento, mi hanno consegnato una lettera dove il mio documento non è stato accettato ed è invalido dalle autorità italiane ne mi è stato restituito,( prima di venire in UK, sono partito per una vacanza in Spagna e da lì poi sono arrivato in UK, senza aver avuto nessun tipo complicazione nelle dogane aereoportuali)… per tanto mi hanno consigliato di contattare l’ambasciata o di recarmi direttamente lì… p.s. ricordo che diversi anni fa ho perso il documento e l’ho denunciato ai carabinieri, stessa cosa quando poi l’ho ritrovato… forse sarà per qst? qualcuno si è trovato in questa situazione? grazieeeee

  3. Mi trovo in un catch22. Senza NIN non posso lavorare. Senza lavoro niente conto in banca. Senza conto non riesco ad accedere al NIN! Il joobcentre infatti mi ha chiesto una proof of residence che può essere una lettera oppure una lettera della banca al mio indirizzo (che non ho) . Non posso dare indirizzo di amici in quanto il landlord non vuole avere altre persone per casa e pagare più council tax. Questo discorso mi è stato fatto più volte. Nessuno vuole dichiarare che mi trovo, anche temporaneamente, in una casa per non pagare più council tax. Voi come avete fatto ad avere il NIN? Non so più che pesci pigliare.

  4. Ciao, a breve partirò con il mio ragazzo per Glasgow, Scozia. Ovviamente anche là per lavorare serve il NIN e fare quindi il colloquio.
    Ho una domanda: se nei documenti da portare mi richiedono il passaporto ma io non ce l’ho, ma al suo posto ho la carta d’indentità succede niente? O devo farmi il passaporto? Noi non ce lo vorremmo fare, perchè tanto per il viaggio in aereo non serve… però non so, vorrei dei consigli… Grazie in anticipo! Giulia

    1. ah scusate, un’altra domanda: per la comunicazione come si fa con il job center? Cioè, se non conosco bene l’inglese ti vengono in contro? Grazie 🙂

      1. é tutto in inglese almeno il colloquio per ottenere il NIN… quando chiami per prendere l’appuntamento ammetto che non mi ricordo piú se hai la possibilitá di chiedere una persona in italiano, ormai l’ho fatto 5 anni fa! 😉

    2. Ciao io lo consiglio vivamente, possono farti storie come no, dipende da chi ti capita. Vedi la nostra CI é accettata ovvio, ma loro preferiscono il passaporto é piú “sicuro” perché piú complicato da falsificare. Investire in un passaporto pure se costicchia un centinaio ora credo, é comunque una cosa a mio avviso utile, soprattutto qui dove lo richiedono per tutto. Ripeto la CI é accettata, ma puó capitare che facciano storie.

    3. dimenticavo un’altra cosa importante se ti strappa la carta o la rompi o é sgualcita cosa che capita facilmente con le nostre CI, ai controlli o altrove non la accettano da nessuna parte e se é persa o malconcia devi andare al consolato …insomma meglio avere il passaporto dietro! 😉

      1. Grazie mille per le risposte esaustive! Fai un ottimo lavoro! Alla prossima domanda! 🙂

  5. Ciao Giada, ho guardato il tuo video per il NIN ma ho ancora qualche dubbio. Riguarda la richiesta del NIN. Prima di prendere la stanza devo trovare un lavoro (casa dipenderà da zona dove lavoro e dal costo). Ma so che il NIN è necessario per un lavoro. Non avrò una residenza: cosa posso dire al momento del colloquio? E’ sufficiente dare indirizzo di chi mi ospita? Serve una lettera?

  6. Ciao ho una domanda da farti: a dicembre ho fatto l’intervista insieme al mio compagno, durata circa 10 minuti (fortunata), come indirizzo ho dato quello di una mia cara amica che mi ha ospitata. Dopo circa 4 settimane è arrivato il nin del mio compagno (noi purtroppo nel frattempo siamo dovuti ritornare in Italia), ma il mio non è mai arrivato…. tra giugno e settembre dovrei ritornare in UK, ma…. il mio nin???? come posso fare per averlo??? devo andare di persona al JC oppure devo ancora aspettare?

    1. No no scherziamo! Devi assolutamente chiamarli e chiarire la situazione https://www.gov.uk/contact

  7. Ciao io ho fatto tutto a gennaio mi è arrivato il nin cartaceo, ma poi arriva anche un tessera simile al cod fiscale? Grazie e buona giornata

    1. Nope dal 2011 hanno sospeso di mandarlo, ora avete solo il cartaceo non piú la tesserina di plastica come ho io che l’ho fatto nel 2010.

  8. Elisabetta dice:

    Ciao,
    Oggi ho fatto il colloquio al Job Centre Plus di Tooting per ottenere il NIN.Mi hanno detto che mi arriverà in 15 giornii!In attesa della lettera per posta,posso già cercare lavoro e quindi comunicare il numero al mio datore di lavoro non appena mi arriva?O devo per forza aspettare la lettera?
    Scusa se te lo chiedo ma oggi mi è sfuggito di mente e come ben sai il NIN temporaneo non esiste più!
    Grazie

    Elisabetta

    1. ciao no cerca lavoro tranquilla, quando ti chiedono se hai il NIN digli che hai giá fatto il colloquio e sei in attesa di ricevere il numero. Per evenienza portati dietro la letterina del colloquio, cosí da attestare che hai davvero inoltrato le pratiche, sia mai che pensano che te lo stai a inventare! Tranquilla e cerca pure il lavoro! 🙂

  9. Aurora Malandra dice:

    A me hanno chiesto solo il documento d’identità. Però è da considerare che io sono arrivata che il lavoro l’avevo già trovato dall’Italia (au-pair). Inoltre, ho avuto la fortuna di chiamare ed avere l’appuntamento lo stesso giorno. Quindi, mi sono presentata al volo e con solo la carta d’identità e la patente. Mi hanno chiesto dove risiedessi e l’indirizzo del mio datore di lavoro (che , ovviamente, era lo stesso). Quando è arrivato il mio fidanzato, si è portato appresso il contratto di affitto come proof of address, ma cmq non gli hanno chiesto nulla. Forse ti fanno più domande se non sai parlare inglese…mhà. Cmq, a me il NIN è arrivato dopo 7 setttimane di attesa. Per il mio fidanzato c’è voluto un po’ meno (alla 5 settimana è arrivato), però se devi stare in UK solo per 3 mesi, l’impresa non vale la pena. Anche perchè, di questi tempi, non è mica detto che il lavoro lo trovi subito! Premesso:io sono arrivata a Londra lo scorso 26 marzo, mentre il mio fidanzato è arrivato il 7 maggio. Siamo freschi freschi, insomma.

  10. Il numero non e' gratis.
    Hai bisogno di un numero di telefono inglese per ottenere in NIN, non accetteranno un numero di cellulare che non sia inglese.
    Con una scheda prepagata che offre determinati servizi ma zero credito (i.e.tot minuti di telefonate e tot sms) non e' possibile chiamare a meno di non aggiungere credito.
    Esiste un numero di telefono alternativo gratuito su alcuni operatori:
    03456000643
    Preparatevi a fare correttamente lo spelling del vostro nome (Il mio e' un incubo ogni volta)
    Imparate l'alfabeto NATO:
    http://www.alphabravocharlie.info/alphabet.php
    Non impararlo e' stato un errore che ho commesso, passando gran parte delle telefonate a cercare di dettare generalità e codici postali.
    (assurdo che si debba fare via telefono considerando che a richiedere il NIN siano solo stranieri)
    A me non hanno spedito nulla a casa, mi hanno semplicemente detto l'indirizzo dove andare (un paesino non semplice da raggiungere, nonostante abbia un jobcentre sotto casa).
    Preparatevi ad affrontare un jobcentre catena di montaggio con gente scazzata che pretende tu sia già imparato su dove e come andare (ma la tizia del colloquio e' stata gentile).
    Per quanto riguarda i documenti.
    Portate tutto quello che avete, nulla escluso, non si sa mai cosa potrebbero richiedervi.
    Domande fatte:
    Perlopiu' data di arrivo generalita' stato sociale (se ho figli, sono sposato…).
    Documenti richiesti:
    Passaporto, Carta di itentità e codice fiscale.
    Non avevo il codice fiscale (documento) ma lo ricordavo a memoria, a loro e' andato bene.
    Io mi son trasferito in UK già con un lavoro, mi son limitato a fornire la copia del contratto.
    Non mi hanno chiesto delle prove di residenza (probabilmente la tizia l'ha solo dimenticato), comunque in genere il contratto di locazione (Tenancy Agreement) e' piu' che sufficiente anche per aprire il conto il banca.
    Per aprire un conto in banca non serve il NIN (Barclays), altre banche (HSBC) potrebbero fare storie se non vivi in UK da almeno il tempo necessario per ricevere una bolletta a tuo nome.

  11. Scusate la domanda, ma si può aprire il conto in banca inglese senza il nin?
    Se no, come faccio ad avere lettere dalla banca da mostrare al colloquio x il nin? Grazie in anticipo.

    1. ma io non ho avuto problemi anni fa (4) ho aperto prima il conto bancario e poi sono andata a farmi il colloquio per il NIN, mi feci scrivere una lettera di referenze dal proprietario di casa (super inglesissimo) dove abitavo che attestava che vivevo lí con lui a quell’indirizzo ed ero una OK. La signora al Jobcentre plus l’accettó … peró non tutti lo fanno, preferiscono avere un vero proof of address come una lettera a tuo nome, a mio avviso potresti farti spedire una lettera da qualcuno a quell’indirizzo … e vedere se te l’accettano … insomma come giá detto dipende da chi capiti che personaggio é.

    2. Aurora Malandra dice:

      Sì, lo puoi fare.

  12. Giada Martini Riccardi dice:

    vedi qui per piu informazioni https://www.gov.uk/call-charges

  13. il numero da chiamare e' a pagamento?

I commenti sono chiusi