Posso usare e ricaricare la Postepay a Londra? Una guida utile per chi viaggia o espatria

POSTEPAY

Diamo una risposta a queste domanda, anzi a queste due domande:

  • Posso utilizzare la carta Postepay in UK?
  • La posso ricaricare in Inghilterra?

Vediamo assieme le risposte!

La carta basic Postepay é una ricaricabile facente parte del circuito Visa/Visa Electron.  Il l tasso di cambio applicato é automatico e dipende dal paese in cui si effettuata la spesa. Per spiegarci meglio, il tasso di cambio è rilevato ed applicato dal circuito internazionale Visa/Visa Electron. Quindi avviene tutto automaticamente.

Rimane il fatto che i pagamenti su Pos presso esercenti che utilizzano il circuito Visa/Visa electron sono gratuiti, ma il prelievo da ATM (sportello bancomat) no. Con la carta Postepay potete difatti prelevare denaro all’estero:

  • € 1,75 da ATM Visa/ Visa Electron in Italia e paesi Euro
  • € 5,00 da ATM Visa/Visa Electron paesi non Euro

ATTENZIONE In valuta diversa dall’Euro il costo è di 5 €! Quindi sconsiglio di usarla per prelevare qui in UK!

Essendo una carta NON nominativa, alcune volte (soprattutto per cifre alte) non viene accettata come forma di pagamento. Una cosa che si puó fare é quella magari di delicatamente insistere e fargli presente che la carta é firmata sul retro, e mettere la firma della carta a confronto con quella che avete sul passaporto.

In UK sono molto strict sul fattore carte di credito, che abbiate una sgangherata carta basic o una Black Centurion della Amex, vi chiederanno sempre, comunquemente e qualunquamente, un documento per accertarsi che il nome, cognome la firma siano validi e vostri. Quindi tenete a mano sempre il passaporto. La carta di identitá ricordo che non é ben vista qui in UK, perché ritenuta facilmente falsificabile e inoltre é tutta scritta in italiano.

Se espatriate é cosa saggia e giusta quella di farsi una passaporto!

In UK NON si puó ricaricare la carta Postepay, le uniche due eccezioni per ricaricarla sono:

  • Qualcuno ti fa una ricarica dall’Italia
  • Possiedi un conto Banco Posta a cui é collegata la Postepay e quindi ricarichi online. Vi ricordo che la Postepay non ha un suo IBAN, per cui non é possibile fare un bonifico da un conto corrente bancario qualsiasi sulla Postepay.

Andando sul sito Postepay troverete tutte le informazioni e aggiornamenti di cui avete bisogno, in piú ci sono diverse carte prepagate che magari sono migliori al caso vostro. Qui invece la tabella informativa relativa alla carta Postepay, suo utilizzo, commissioni e cosi via.

Sir Koala ringrazia e saluta.

Koala Londinese

Koala Londinese

Sir Koala Londinese at Sir Koala Londinese
Blogger romana dal 2010 in trasferta in quel di Londra. Fra un pezzo di pane tirato ad uno scoiattolo e un altro ad un piccione, ti servo la mia visione animale di Londra e non solo! Seriamente convinta di due cose: ció che pensi diventi e che il Carpe Diem dovrebbero prescriverlo a tutti! 😉
Koala Londinese

4 Risposte

  1. Marco ha detto:

    Scusa, ho un problema :
    Sono in possesso di un debit card Uk ( circuito mastercard ) come posso ricaricarla quando sono in Italia ?
    Nel caso che abbia contanti da mettere nel conto Uk come posso fare?

  2. Girolamo Ariatti ha detto:

    Scusa ma sei fuori…? Cioé siamo in UE o no?? Per andare in Inghilterra ci vuole il passaporto? Ma non diciamo cavolate… Qualsiasi documento nazionale può essere scritto solo nella lingua del posto, non c'è nessuna regola che impone ad uno stato membro di fare le carte d'identità in doppia lingua, quindi piuttosto che fare gli sboroni, gli inglesi dovrebbero imparare a rispettare le regole comunitarie.

  3. Robin ha detto:

    Ing
    Direct sara’ anche a buon mercato in Italia ma per le Sterline c’e’ un cambio
    al 2 % quindi non troppo distante dalle Postepay a 5 Euro per ritiri ATM o a
    PayPal con il 2,5 % e i 3.90 Euro. Al momento le opzioni piu’ vantaggiose per
    Londra sono prodotti inglesi come Transferwise se si fanno bonifici il tasso di
    cambio e’ meno di quello delle banche o la carta prepagata WeSwap Mastercard
    che ha un cambio piu’ conveniente delle carte italiane con commissioni dal’1 %
    fino al 1.50 %. Comunque una volta installati a Londra risulta preferibile
    aprire un conto in banca inglese per lo piu’ gratis con una debit card anche
    li’ gratis

  4. Salvatore Albano ha detto:

    Allora ragazzi lasciate a casa sia POSTEPAY che PAYPALl ed aapritevi un conto corrente ING DIRECT e vi spiego anche perchè: Con la POSTEPAY E LA PAYPAL essendo carte prepagate ogni volta che le dovete ricaricare ( con le dovute problematiche venendo a londra) dovete pagare…..feci io questo sbaglio, infatti ogni volta che dovevo andare a pagare l'affitto mi sentivo di fottere. Invece ora ho il conto corrente ARANCIO che praticamente non mi costa niente e quando dico niente intendo ZERO!!! ZERO imposta di bollo, ZERO canone mensile e ZERO SPESE. E poi è comoda anche perchè i prelievi qui a londra sono GRATIS ( COME LO SONO PER TUTTA L'EUROPA). quindi non si prendono neanche la commissione per aver prelevato in un paese diverso dal tuo! Non vi metto il link sennò pensate che è perche ci devo guadagnare qualcosa… XD