La guida definitiva su quando andare e cosa portare in valigia a Londra

go099

Me lo chiedete in tanti: vado una settimana a Londra, che mi porto in valigia, che tempo troveró?

Onestamente io non prevedo il meteo 😉 ma  ho comunque deciso di mettere su una guida definitiva, su cosa portarsi dietro quando andate a visitare Londra 😉

Pronti?

Partenza!

1# Che tempo fa?

 
Difficile azzeccarci con il meteo a Londra, perché un momento piove e due secondi dopo c’é il sole. Mi ricordo benissimo una scena di anni fa, quando ancora ero solo una turista che faceva avanti e indietro tra Italia-UK. Mi ero comprata il pranzo e pioveva, non sapevo dove mangiarlo, mentre stavo sulla porta del negozio a decidermi dove cavolo divorare il panino senza essere inzuppata dalla pioggia, ecco che questa smette e da dietro pesanti nuvoloni grigi esce un bel sole.

Mi trovo un parchetto, mi siedo su una panchinetta, mi metto a mangiare il mio paninazzo in tutta tranquillitá quando … plin plin, rinizia a piovere!

Tempo?

In 30 minuti aveva piovuto, poi era uscito il sole, poi si era rimesso a piovere.

Questo per darvi un’idea di come sia volubile il tempo qui in UK. Detto questo, pure che con angoscia vedete che nella settimana che verrete a stare qui danno brutto tempo, non disperate di solito é solo drizzle – pioggerellina – e comunque capita spesso che esce il sole … e poi vorreste non-godervi la vostra meritata vacanza per due goccette?!!

Anyway se state programmando di venire qui a Londra potrebbe venirvi utile questa paginetta web, dove troverete l’Average Weather For London, United Kingdom, ossia piú o meno che tempo fa durante l’anno.

Un consiglio spassionato?

Da qualche anno ha ripreso a nevicare di brutto a Londra, sí é vero che London innevata é meravigliosa ma rischiate pure che gli aerei non partano né da qui né dall’Italia 😉

Evitate se potete la seconda metá di Novembre, e la seconda metá di Gennaio fino ai primi di Marzo, perché c’é un alto rischio di fiocchi di neve!

I mesi migliori secondo il vostro Koala?

Natale ovvio!

Londra addobbata é superba, anche se qui iniziano ad addobbare giá da Settembre ormai …

Da Maggio ad Agosto il tempo tiene bene, e poi la primavera dei parchi londinesi é magnifica!

Per vedere il fall foliage dei parchi andate dopo la seconda di Settembre via per tutto Ottobre. Qui trovate una piccola ma esaustiva guida su dove godervi il miglior fall foliage nei parchi londinesi.

Di norma ricordate che piú andate a nord dell’Inghilterra, piú le temperature e il meteo peggiora 🙂

 

#2 L’ombrello serve davvero?

No.

Sí non fate gli occhioni increduli, serve poco e nulla.

Perché?

Perché, spesso fa la drizzle che é una pioggerellina leggera-leggera, che ti bagna tutto nonostante hai 19 ombrelli con te aperti. É come una nebbiolina che tutto invade, e avvolge la cittá in una nuvoletta grigina, bagnata. Se non la provate, é difficile da spiegare perché qui in Italia credo che sia evento raro 😉

Qui provano a spiegarvela!

Molto meglio a questo punto portarsi un poncho di plastica, un k-way, una mantellina plasticosa … qualcosa di leggero e compatto, che ficchi nello zaino o in borsa e il gioco é fatto.

 

3# Pensa a caricare!

Portatevi un European Adapter, ossia un adattatore perché qui le prese della corrente e i volt stessi son differenti da quelli italiani. La spina di corrente inglese ha 3 terminali piatti, e il loro voltaggio è di 240Volt, anyway tranquilli tutte le apparecchiature italiane possono essere usate senza problemi basta che usiate un adattatore.

 

4# Sí all’effetto cipolla

Proprio perché puoi ritrovarti con l’effetto sole-pioggia-sole, vestiti a strati. Anche in estate non é detto che faccia sempre caldo – poi non é MAI il nostro tipo di caldo – e magari puó far di botto freddino.

Quindi ad esempio, sí alle felpe e magari una t-shirt sotto. Inoltre ok che la cittá é modaiola, fashionista, ma siete lí – credo – per visitarla, non per sfilare, quindi lasciate a casa golfini ultra ricamati, gonnelline di seta, bluse pizzate, calzettine … vestitevi comodi e soprattutto in inverno copritevi, perché qui si scende facilmente anche sotto lo zero e fa DAVVERO FREDDO!

Portatevi pure una bella sciarpina, che viene sempre comoda quando inizia a tirare brezzolina 😉

Se inverno portatevi un paio di guanti, nessuno lo dice ma vi assicuro che i tubi per sostenersi, delle linee di tube/treni che percorrono tratti all’esterno come la district o l’overground, diventano cosi gelati, da diventare intoccabili!

 

5# Lascia a casa i trampoli!

Again, c’é bisogno di dirlo?

Magari sí!

Lasciate a casa zeppe, tacchi a spillo, scarpe da ballerina dell’Opera … partite con una scarpa comoda, Londra é immensa, c’é tantissimo da fare e vedere e soprattutto da scarpinare.

I stessi collegamenti sotterranei tra linee della tube diverse, possono risultare davvero lunghi da percorrere e poi qui tutti vanno di fretta, soprattutto nelle ore di punta costringendovi – per non essere se no travolti – a correre!

Poi ci sono i parchi, e se piove vorreste sprofondare con i tacchi nel fango e foglie morte?

Insomma lasciate a casa i trampoli e siate intelligenti, portatevi scarpe comode e soprattutto impermeabili!

Ah in estate evitate di fare gli eroi ed uscire in ciabattine, perché ripeto l’estate inglese NON é quella Italiana!

Potrebbe dirvi bene che non piove, oppure …

Gli eroismi lasciateli agli inglesi veri, che anche il 3 Gennaio escono i ciabattine come nulla fosse, ma loro come dicono spesso, son ben temprati dal freddo, gli italiani spesso no!

6# Fatti spazio!

Lasciate dello spazio in valigia, perché vi garantisco che da Londra tornerete con piú di un souvenir 😉

E se viaggiate con una compagnia lowcost, come molti di voi faranno, non credo che vi vada proprio di pagare una sovratassa per eccesso di peso, o perché dovete stivare una seconda valigia!

 

7# Guida o non guida?

Portarsi o non portarsi dietro la vecchia guida turistica e cartina?

Io sono una che ama le guide turistiche, le colleziono di ogni posto dove sono stata, quindi non partirei mai senza di loro.

Ormai ci sono Apps per tutti i gusti, e la cartina della tube non ve la stampate, tanto la danno gratis sotto ogni tube stations di Londra.

Altrimenti potreste consultare la London Planner, la regina delle guide gratuite che esce ogni mese e ha cartina di Londra centrale plus della tube e tante tantissime informazioni su Londra e su cosa fare/vedere se venite in vacanza qui.

Interessante vero? Potete scaricare la guida PDF qui.

 

8# Vai di zaino

Lasciate a casa borse, borsette, borsine, marsupi … il must per girare Londra é un bello zaino che vi stia comodo sulle spalle – quindi fate attenzione che i spallacci non siano due fili interdentali che vi segano le spalle.

Uno zaino impermeabile, ottimi anche quelli scolastici come Seven, Invicta, Eastpak … dove potete metterci di tutto dalla bottiglia d’acqua, alla macchina fotografica, la sciarpina, la guida, souvenir … cosí vi lascia liberi le mani, non vi pesa solo su un lato come nel caso di una borsa, e ve lo potete mettere davanti quando salite in tube o bus.

 

Aiuto mi son dimenticato di …

Mi son dimenticata di …

O mi serve urgentemente quella cosa lí …

Capita!

Vi siete dimenticati qualcosa, oppure non l’avete di proposito portata per lasciar spazio nel bagaglio.

Per i prodotti di bellezza d’emergenza tipo spazzolini, shampoo e cosí via, cercate Poundland. Tutto a un pound e state apposto, in alternativa – visto che Poundland non c’é nelle zone centrali – andate da Superdrug o Boots che hanno sempre molte offerte e promozioni in corso.

Per i vestiti – esempio ho le mani pinguino mi servono i guanti – andate da Primark dove tutto costa poco, e un paio di guantini ve la cavate con un paio di pound ad esempio! Il piú grosso é quello su Oxford Street, ma attenzione a due cose:

– la gente che a tutte le ore intasa il negozio a 2 piani [consiglio di farci una scappata all’apertura perché gia intorno alle 10:30/11:00 é pieno come un uovo!]

– Di sicuro entrate per una caxxata e uscite con buste e buste di roba, quindi evitate di andarci se dovete darvi al lungo tour in quel di Londra, visto che non é neanche il massimo girare con buste di cartone che alle prime goccette di acqua si sciolgono come neve al sole 😉

Sir Koala ringrazia e saluta.

Koala Londinese

Koala Londinese

Sir Koala Londinese at Sir Koala Londinese
Blogger romana dal 2010 in trasferta in quel di Londra. Fra un pezzo di pane tirato ad uno scoiattolo e un altro ad un piccione, ti servo la mia visione animale di Londra e non solo! Seriamente convinta di due cose: ció che pensi diventi e che il Carpe Diem dovrebbero prescriverlo a tutti! 😉
Koala Londinese

3 Risposte

  1. giulia ha detto:

    Ho sentito dire che se non sei vestito in un certo modo da Harrods non ti fanno entrare…è vero? Se si,allora vale la pena di infilare in valigia due straccetti firmati e una borsettina no?

  2. Roberto ha detto:

    Io ho comprato 2 adattatori internazionali di marche diverse in italia tutti e 2 che non mi funzionano qui a Reading, ho dovuto ricomprarli qui molto più semplici ed economici!

    • Giulia ha detto:

      ma come si fa? In aeroporto con le valigie,e cerca il documento giusto,tira fuori l’ombrellino se piove,controlla di aver tutto,cerca il taxi oppure se vai in tube cerca di capire quale linea prendere…e trovi anche il tempo di prendere gli adattatori?? :O