Mi sono vista un bleh movie

“Oh my I saw this bleh movie!”

“Bleh what?”

“Bleh movie.”

“Ah.”

Non ho chiesto a cosa si stesse riferendo, un pó lo avevo capito, forse un film noioso?

L’amico Google ha subito annuito, appena digitato bleh movie meaning – il significato di bleh movie – praticamente un film noioso, di cui non vale la pena neanche recensire, per non parlare spendere i soldi!

Su internet si stilano cosí le liste, fra vari cine-espertoni, cine-intenditori, cine-qualcosa insomma.

Tié beccati la mia lista dei bleh movie, quelli da evitare, oppure da usare per stimolare il sonno.

Noiosi, inconcludenti, senza capo né coda, da sbadiglio atavico, insomma di quelli che quando esci dal cinema ti chiedi caxxo ho visto? Rivoglio i soldi indietro!

Poi ci sono i casi strani, quelli che incassano soldoni su soldoni da far ballare la macarena pure in mezzo alla folla, tanto sei felice, e che comunque la critica stronca, o stronca gli attori, o una solo in particolare.

Sto parlando di Biancaneve e il Cacciatore.

Incassi record in USA, osannato per effetti speciali e gli abiti surreali e preziosissimi della Charlize Theron e poi … e poi alla fine pensi: non ho capito come é finito.

La Bella di Twilight, non l’avevo vista mai recitare, se non distrattamente durante l’ennesima rimessa in onda di Twilight, a me i vampiri interessano poco, anche se con loro condivido la pelle bianca latte, e il fatto che se un raggio di sole mi colpisce brucio e sfumo nell’aria cosí come loro.

Ma lei, con una perpetua espressione che non so categorizzare, fra il vago stupore e torpore, che pure davanti a un fusto tutto muscoli e cuore di Chris Hemsworth – il biondazzone Demi-God di Thor – rimane lí a fissarlo come ci fosse e non ci fosse allo stesso tempo.

E intanto quello li si smazza assassini, mercenari, aricieri, mostri, nani, streghe cattive e cerca di tenere insieme la trama, di lei che sembra giá essere stata messa a dormire fin dall’inizio del film.

Lui che poi tenta il resuscito dallo stato catatonico in cui sembra essere caduta – e non per colpa della strega cattiva con la mela piú rossa della storia.

Alla fine rimani cosí, a dire… ma lei ha capito cosa é successo?

Ma lei ha compreso oppure no?

E se ha compreso perché ha quell’aria fra il mi sono scolata troppi Margaritas per comprendere, e il compresi, ma sono ancora intorpidita dal post sbornia per muovermi ed agire.

Poi, lascio stare il fatto che la Theron, magnifica, bella tanto da sconvolgere gli ormoni pure a me donna, si debba sentir dire che non vuole morire perché nel regno c’é una piú bella di lei: sí quella di Twilight!

No vabbé, ma che stiamo scherzando, quella lí piú bella della Theron che pure mostrata vecchia decrepita e senza poteri te la saresti fatta per la patria e per la gloria?!!

Bella é … carina, accettabile, ma da qui ad avere la Charlize che si strappa i capelli perché nel regno c’é una piú gnocca di lei…

Neanche le patatine alla paprika, che mi ero comprata, mi sono mangiata. Credetemi, sono rimaste nella borsa, mentre mi scolavo a mó di ubriacona l’Estaté alla pesca dolciastro quanto il discorso che fa Bella per incendiare i cuori dei poveri sottomessi, che subito dicono sí siamo con te.

E se ascoltavano quello di Massimo Decimo Meridio all’esercito romano che facevano, si davano fuoco e fiamme per quanto li incendiava?!!

Insomma … alla fine mi sono sentita un pó cosí per il principe, quello vero, quello con un nome da principe: William.

Perché in UK o sei William, James o Henry insomma i nomi principeschi sono questi qui.

Il cacciatore con il suo Erik faceva ridere, ma forse é quello che ha riso davvero alla fine, si é tenuto su un film assieme alla Theron, e questo basta ed avanza.

E bravo il Thor Australiano!

 

Sir Koala ringrazia e saluta.

Koala Londinese

Koala Londinese

Sir Koala Londinese at Sir Koala Londinese
Blogger romana dal 2010 in trasferta in quel di Londra. Fra un pezzo di pane tirato ad uno scoiattolo e un altro ad un piccione, ti servo la mia visione animale di Londra e non solo! Seriamente convinta di due cose: ció che pensi diventi e che il Carpe Diem dovrebbero prescriverlo a tutti! 😉
Koala Londinese